“Viviamo la Comunità con Amicizia e Solidarietà”
Gruppo di Volontariato
Amici di San Bernardo
Costruiamo una casetta In poche parole illustro un modo di costruire una casetta per presepio. P rima   di   tutto,   si   prepara   un   disegno   con   le   dimensioni   in   scala   uguale   ai   personaggi   che   si   vogliono   collocare   dentro   o   fuori   della casetta,   poi   si   riporta   il   disegno,   compreso   i   vani   per   porte   e   finestre   su   un   foglio   di   compensato   multistrato,   (circa   1   cm.   di   spessore)   a questo   punto,   con   un   traforo   o   sega   a   nastro,   s’inizia   a   ritagliare   le   varie   parti,   le   quali   verranno   assemblate   usando   colla   vinilica   con chiodi o viti. Anche le falde del tetto verranno fissate tenendo conto delle grondaie. Se sopra il tetto è previsto un camino, si metterà in corrispondenza del fuoco fatto all’interno della casetta. Il fuoco, sarà completato con la lampada con effetto fuoco. Dopo   aver   lasciato   asciugare   la   colla   per   qualche   ora,   si   può   iniziare   la   stuccatura   con   gesso   scaiola,   avendo   la   cortezza   di   abbondare nelle parti dove si desidera incidere con un punteruolo la forma delle pietre o dei mattoni. A questo punto s’inizia l’imbiancatura con i vari colori. Finita   l’imbiancatura,   sul   tetto   saranno   poste   le   tegole   o   coppi   se   le   case   saranno   messe   in   pianura   e   collina,se   le   case   saranno collocate in montagna, sarebbe più indicato mettere delle piastre, sempre fatte con materiale dasc. Ora   si   possono   collocare   le   porte   e   finestre   mettendo   dei   finti   vetri   fatti   con   plastica   trasparente   e   delle   tendine,   non   troppo   fitte   per potere intravedere l’arredamento interno fatto con mobiletti sempre in scala. All’interno   della   casette   si   può   mette   un   piccolo   lampadario   appeso   al   soffitto,con   lampadine   a   led,.se   la   luce   non   è   sufficiente   si possono mettere delle lampadine nascoste. Ora la casetta è pronta per essere collocata nel presepe.  Buon lavoro. Lo Staff Amici di San Bernardo
Amici di San Bernardo - copyright 2013